Privacy Policy
Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Certificazione Energetica Impianti solari termici, impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Impianti solari termici, impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Disposizioni e agevolazioni in materia di impianti solari termici e fonti rinnovabili in genere.

Tratto da pubblicazione ufficiale sul sito della Regione Piemonte

Disposizioni in materia di rendimento energetico nell'edilizia, articolo 21, comma 1, lettere g) e p).

Premessa

La legge 13/2007 prevede che, nei casi di nuova costruzione di edifici o di ristrutturazione o inserimento dell’impianto termico in edifici esistenti, siano installati impianti solari termici integrati nelle strutture in grado di soddisfare almeno il 60% del fabbisogno di acqua calda sanitaria. Questo provvedimento  definisce:

a) la metodologia di calcolo del fabbisogno di acqua calda sanitaria;
b) i criteri di integrazione architettonica e le raccomandazioni generali per l’ottimizzazione della resa degli impianti;
c) le condizioni generali di installazione degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e i relativi criteri di inserimento architettonico nei casi di nuova costruzione e di ristrutturazione edilizia di edifici con una superficie utile superiore a 1000 metri quadrati;
d) i criteri di esclusione dal calcolo delle volumetrie edilizie per quei componenti dell’edificio che concorrono ad ottimizzarne le prestazioni energetiche (serre ed altri elementi costruttivi)


Il fabbisogno energetico di un organismo edilizio risente fortemente delle scelte progettuali di base. L’adeguato orientamento e dimensionamento delle superfici captanti e l’utilizzo di idonee schermature solari consentono uno sfruttamento ottimale dell’energia solare. Per questi motivi diventa fondamentale prevedere l’utilizzo di tecnologie e tecniche costruttive, quali ad esempio il solare termico, fotovoltaico e i sistemi di captazione diretta dell’energia solare, fin dalle fasi iniziali di progettazione degli organismi edilizi.
Il provvedimento disciplina gli aspetti connessi ai seguenti sistemi energetici:

SOLARE TERMICO
In occasione della realizzazione di nuovi edifici e della ristrutturazione edilizia o impiantistica   la l.r. 13/2007 prevede l’obbligo di installare impianti solari termici integrati, dimensionati in modo tale da soddisfare il 60% del fabbisogno di acqua calda sanitaria.

Le disposizioni attuative definiscono:

  1. destinazioni d’uso degli edifici interessati e campo di applicazione;
  2. modalità di determinazione del fabbisogno di energia per la produzione di acqua calda sanitaria;
  3. criteri di integrazione architettonica e raccomandazioni generali per l’ottimizzazione della resa energetica degli impianti.

Il provvedimento stabilisce che il progetto allegato alla richiesta del titolo abilitativo al Comune illustri gli elementi tecnici dell’impianto solare e degli altri componenti dell’edificio che concorrono ad ottimizzarne le prestazioni energetiche e che i suddetti componenti siano installati contestualmente ai lavori di costruzione o ristrutturazione.

Il testo individua inoltre i casi di esclusione dall’obbligo dell’utilizzo prioritario del solare termico, le alternative di sfruttamento di altre fonti rinnovabili, nonché soluzioni a basso impatto ambientale per il soddisfacimento di una quota parte del fabbisogno di acqua calda sanitaria.

Oltre alle raccomandazioni generali e alla specificazione dei casi di deroga per motivata incompatibilità tecnica il documento contiene, in allegato, una serie di schede rappresentative delle tipologie di installazione con l’indicazione dei criteri per l’ottimizzazione della resa degli impianti e la valutazione del grado di integrazione architettonica.

SCHERMATURE SOLARI
Negli edifici nuovi e in quelli ristrutturati le superfici trasparenti, esposte alla radiazione solare, devono essere dotate di adeguate schermature esterne progettate in modo da ridurre il surriscaldamento estivo, e di conseguenza il fabbisogno energetico per la climatizzazione, e ottimizzare lo sfruttamento degli apporti gratuiti invernali.
Il provvedimento, per quanto riguarda le modalità costruttive e i criteri di dimensionamento, richiama le norme tecniche di riferimento e mostra i limiti e i vantaggi tecnologici e ambientali delle tipologie più diffuse.

IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

In attesa della entrata in vigore dell’ obbligo di dotare gli edifici nuovi di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, contenute nel Testo Unico in Materia Edilizia (D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380), il provvedimento indica criteri e indirizzi per l’aggiornamento dei regolamenti edilizi comunali.
Il documento contiene inoltre le schede tipologiche che illustrano le condizioni  per l’ottimizzazione della resa degli impianti e la valutazione del grado di integrazione architettonica.

SERRE SOLARI
Le serre addossate a volumi climatizzati, in considerazione degli apporti gratuiti al bilancio energetico degli edifici, possono essere realizzate sia sugli edifici nuovi sia su quelli esistenti.
Nel provvedimento sono fissate le condizioni per escludere dal computo della cubatura tali volumi in attuazione dell’articolo 8 della l.r. 13/2007.
Le schede allegate al provvedimento riportano esempi tipologici di serre solari con l’indicazione del grado di efficacia in funzione dell’orientamento.

ELEMENTI COSTRUTTIVI FINALIZZATI ALL’UTILIZZO DELL’ENERGIA SOLARE

Il provvedimento specifica quali elementi costruttivi possono essere esclusi dal computo delle volumetrie a condizione che sia ridotto del 20% il fabbisogno energetico per il riscaldamento degli edifici.

SANZIONI
Le sanzioni amministrative, variabili da 5.000,00 a 15.000,00 euro, sono applicate ai proprietari degli edifici sottoposti all’obbligo di installare impianti solari termici.

ENTRATA IN VIGORE
Le disposizioni attuative regionali in materia di impianti solari termici, impianti alimentati da fonti rinnovabili e serre solari sono state approvate dalla Giunta regionale il 4 agosto 2009 ed entrano in vigore il 1° ottobre 2009.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Numero verde della Regione Piemonte: 800-333-444

I DOCUMENTI NORMATIVI REGIONALI
Legge regionale 28 maggio 2007 n. 13 e s.m.i.

Disposizioni attuative in materia di impianti solari termici, impianti alimentati da fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e serre solari
testo integrale del regolamento

PER APPROFONDIMENTI
Decreto legislativo 19 agosto 2005 n. 192 e s.m.i.

Decreto legislativo 30 maggio 2008 n. 115

 Potresti essere interessato anche ai seguenti argomenti:

Tegole fotovoltaiche

Tegole fotovoltaiche prezzi